Arezzo, attesa snervante per il closing

E’ la settimana del closing. In queste ore, in questi giorni, si decidono le sorti dell’Arezzo, almeno per il prossimo futuro. La trattativa per la cessione del pacchetto di maggioranza è ben avviata ma, come spiegò Ferretti in conferenza stampa, manca ancora il quibus. Cioè manca il versamento, da parte dei compratori, che renda esecutivo l’accordo preliminare e dia il via all’iter per il passaggio di proprietà. Lo scenario è quello che abbiamo descritto venerdì sera: Ferretti da una parte, tre compratori dall’altra. La disponibilità del presidente a lasciare c’è tutta: ”in qualità di finanziatore della società, sto soffrendo da un po’ di tempo” disse ai giornalisti, ammettendo difficoltà legate in gran parte alla riscossione dei crediti con le sue aziende. Tra lo stato e i consorzi di Ferretti ballano milioni di euro: uno stallo dai tempi incerti che condiziona pure le strategie dell’Arezzo.

Condividi l’articolo