La Chimera Nuoto coglie tre medaglie regionali nel fondo

La Chimera Nuoto chiude la trafila dei campionati regionali con tre medaglie nel fondo. Sedici giovani atleti aretini si sono messi alla prova nel mare di Livorno nella più importante gara estiva dedicata alle lunghe distanze e, nonostante la fatica di competere su 2.500 e 5.000 metri in stile libero, sono riusciti a ben figurare con podi e bei piazzamenti. I Campionati Regionali di Fondo in Acque Libere hanno visto emergere Carolina Bindi del 2002 che ha dimostrato il proprio valore arrivando seconda nei 5.000 metri Junior, mentre Giuditta Rachini del 2003 e Edoardo Calussi del 1999 hanno festeggiato il bronzo.

Condividi l’articolo