Il Centro Taekwondo Arezzo vive la grande sfida Insubria Cup

Tra esami di cintura, raduni regionali e Insubria Cup, il nuovo anno del Centro Taekwondo Arezzo è già entrato nel vivo. Il primo appuntamento del 2018 è stato l’esame di cintura che ha visto per protagonisti venti bambini e ragazzi del settore giovanile che, presso la palestra Mecenate, sono stati chiamati a dimostrare la loro preparazione e la loro padronanza delle tecniche del taekwondo per meritare la promozione al grado superiore: le maggiori soddisfazioni sono arrivate con Andrea Barbagli del 2007 e con Emma Duranti del 2004 che sono stati i primi rappresentanti della storia della società aretina ad ottenere la cintura rossa, dimostrando una crescita che gli permetterà di confrontarsi con i più forti d’Italia. Questo esame ha anticipato il vero esordio stagionale: il 3 e 4 febbraio, il Centro Taekwondo Arezzo vivrà una lunga trasferta fino a Busto Arsizio per combattere al trofeo internazionale Insubria Cup.

Condividi l’articolo