Sos Cabaret, capodanno con delitto

Taccuino, penna, intuito e tanta voglia di divertirsi. Sono questi gli ingredienti di “Ultimo dell’anno con delitto”, lo spettacolo che l’associazione culturale Noidellescarpediverse metterà in scena giovedì 31 dicembre, alle 21.30, negli ambienti di Casa Museo Ivan Bruschi. Ad Arezzo è dunque possibile festeggiare l’inizio del 2016 a teatro con una serata che, unendo mistero e cabaret, vedrà il pubblico indossare i panni del detective. Ogni spettatore riceverà infatti un kit con cui potrà investigare su un delitto raccontato da Samuele Boncompagni e da Alan Bigiarini, due attori che forniranno tutte le testimonianze e gli indizi necessari per ricostruire il caso e individuare l’assassino. Il compito dei detective sarà quello di appuntare sul proprio taccuino ogni elemento utile e di cogliere quei dettagli necessari per trovare la soluzione del giallo ideato dallo scrittore casentinese Christian Bigiarini proprio per questa notte di capodanno: coloro che alla fine forniranno le risposte esatte e le risposte più simpatiche riceveranno tanti ricchi premi. Lo spettacolo, ovviamente, sarà affrontato con quella simpatia e quella leggerezza che da sempre caratterizzano le produzioni dei Noidellescarpediverse, permettendo così a tutti i presenti di vivere un delitto insolitamente comico. I reperti storici e il fascino di Casa Museo Ivan Bruschi contribuiranno a creare un clima suggestivo che caratterizzerà l’intera serata e il passaggio dal vecchio al nuovo anno. «Sarà una notte di capodanno adatta a tutta la famiglia – spiegano Boncompagni e Bigiarini, – con grandi e piccoli che potranno divertirsi come detective nel cercare di trovare la soluzione al caso che metteremo in scena. Il teatro, il cabaret e gli scenari di Casa Museo Ivan Bruschi: questi tre elementi scandiranno il passaggio dal 2015 al 2016 con una proposta alternativa, culturale e divertente».

Dopo le premiazioni dello spettacolo, la notte troverà il proprio apice con l’attesa del nuovo anno che, tempo permettendo, avverrà direttamente sulle terrazze panoramiche di Casa Museo Ivan Bruschi: tra panettoni e brindisi, sarà possibile scambiarsi gli auguri ammirando le bellezze del centro storico di Arezzo. Per concludere, invece, ad arricchire l’arrivo del 2016 sarà una tombola comica che permetterà di allungare il divertimento con il più classico dei giochi invernali.

Condividi l’articolo