Cloud Italia, bilancio 2016

Clouditalia, provider italiano di servizi di telecomunicazione, chiude l’anno al 31 dicembre 2016 con i principali indicatori economici in crescita. In aumento, rispetto all’anno precedente, i ricavi, pari a 119,1 mln di euro (+23% rispetto al 2015), così come l’EBITDA, pari a 14,7 mln di euro (+12%). Anche quest’anno la Società aretina, nata nel 2012 dall’acquisizione del ramo di azienda Telecomunicazioni di Eutelia, chiude in utile, passando da 205 mila euro dello scorso anno a 1,281 mln.

Migliora anche la posizione finanziaria netta, negativa per 3,863 mln di euro (-4,736 mln nel 2015).

Condividi l’articolo