Il dramma dell’olocausto in scena al teatro “Pietro Aretino”

Le atrocità del lager, il trauma del ritorno a casa e la forza, dopo tanto orrore, di lanciare un inno alla vita. Tutto questo sarà raccontato dalla Libera Accademia del Teatro che, in occasione del Giorno della Memoria, metterà in scena lo spettacolo “E ho paura dei miei sogni” tratto dall’omonimo libro di Wanda Pòltawska. L’appuntamento è per venerdì 27 gennaio al teatro Pietro Aretino di via Bicchieraia e proporrà una triplice replica: la mattina alle 9.00 e alle 11.15 sono attesi gli studenti delle scuole secondarie, mentre la sera alle 21.00 lo spettacolo sarà aperto all’intera cittadinanza. “E ho paura dei miei sogni” unirà sul palco attori professionisti e allievi dei corsi avanzati della Libera Accademia del Teatro che racconteranno una delle pagine più drammatiche del novecento.

Condividi l’articolo