Operazioni dei carabinieri, un arresto e varie denunce

Aggredisce i carabinieri durante un controllo, ma viene fermato e arrestato. Si tratta di un 42enne albanese domiciliato ad Arezzo, pregiudicato e disoccupato.
L’uomo, ubriaco, è stato fermato dai carabinieri di Subbiano a Marcena per alcuni controlli. Prima di essere bloccato l’uomo si è scagliato contro due di loro, ferendoli ad una spalla e a un ginocchio, e costringendoli alle cure dei sanitari.
L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Arezzo a disposizione delle autorità.  I carabinieri feriti se la caveranno con quattro e cinque giorni di prognosi.
Serie di controlli dei carabinieri di Cortona. Un 34enne della Valdichiana e un 19enne di Arezzo sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza alcolica.
Tre titolari di rivendite tabacchi di Castiglion Fiorentino sono stati segnalati per avere venduto sigarette a ragazzi non maggiorenni. I tre sono stati multati di 3000 euro.
Denunciato per furto un 17enne residente in Valdichiana. Il giovane è stato sorpreso mentre rovistava all’interno di una vettura di proprietà di un 63enne. I militari gli hanno sequestrato alcuni oggetti da scasso che il giovane aveva utilizzato per aprire le portiere di altre autovetture.
All’apparenza era un centro benessere, in realtà era un luogo dove si praticava la prostituzione. La scoperta è stata fatta dai carabinieri di Levane in via Piave a San Giovanni Valdarno. Due persone sono state denunciate. Si tratta di un 42enne e un 41enne cinesi, l’uno titolare e l’altro dipendente del centro benessere. Il locale era in realtà un luogo dove venivano reclutate donne di nazionalità cinese per offrire prestazioni sessuali a pagamento. I locali sono stati sequestrati. Numerosi clienti sono stati identificati.

Condividi l’articolo

Vedi anche: