Carabinieri, un arresto per droga

UN ARRESTO, DUE DENUNCE IN STATO DI LIBERTA’ E QUATTRO SEGNALATI ALL’AUTORITA’ AMMINISTRATIVA DEI CARABINIERI DEL COMANDO PROVINCIALE DI AREZZO.

NELL’ULTIMO FINE SETTIMANA E’ CONTINUATA SENZA SOSTA L’ATTIVITA’ DI CONTROLLO STRAORDINARIO DEL TERRITORIO DEI CARABINIERI:

ARRESTATO 58ENNE DELLA PROVINCIA DI BARI PER SPACCIO DI STUPEFACENTI.

DENUNCIATI 54ENNE DI AREZZO PER GIUDA IN STATO DI EBBREZZA ALCOOLICA, 37ENNE MAROCCHINO PER GUIDA SENZA PATENTE POICHE’ MAI CONSEGUITA.

DUE MINORI DEGLI ANNI DICIOTTO, 20ENNE E 23ENNE DI AREZZO SEGNALATI ALL’AUTORITA’ AMMINISTRATIVA PER DETENZIONE DI SOSTANZE STUPEFACENTI PER USO PERSONALE.

 

I Carabinieri della Stazione di Camucia, nella notte del 22 novembre, nell’ambito di specifici servizi disposti per contrastare la diffusione degli stupefacenti, fermavano due minorenni, residenti nella Valdichiana e procedevano a una perquisizione personale, rinvenendo una modica quantità di sostanza stupefacente, segnalandoli all’Autorità Amministrativa per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti.

Successivamente, a seguito delle prime risultanze investigative, inerenti al controllo appena effettuato, i Carabinieri della Stazione di Camucia unitamente ai militari di Monte San Savino e del Nucleo Comando della Compagnia di Cortona si recavano in Arezzo presso l’abitazione di un 58enne, originario della provincia di Bari, dove rinvenivano circa 500 grammi di marijuana, 150 grammi circa di hascisc, 2 bilancini di precisione, materiale per il confezionamento dello stupefacente e varie banconote di piccolo taglio, ritenuto provento di spaccio.

Quanto rinvenuto veniva posto sotto sequestro e il 58enne arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e tradotto dai militari dell’Arma presso la casa circondariale di Arezzo.

 

Nel corso del medesimo servizio venivano controllati 25 veicoli, identificati 43 persone, elevate 3 contravvenzioni al codice della strada e effettuate 8 perquisizioni.

I Carabinieri della Compagnia di Arezzo nel corso di servizio coordinato al controllo del territorio deferivano all’Autorità Giudiziaria:

–         un 54 aretino per guida in stato di ebbrezza, che a seguito di un controllo alla circolazione stradale veniva sorpreso alla guida con un tasso alcolico superiore al livello consentito;

–         un 37enne marocchino, residente in Arezzo, fermato alla guida di una autovettura senza aver  mai conseguita la patente di guida.

 

Nell’ambito dei controlli venivano segnalati all’Autorità amministrativa un 23enne e un 20enne, residenti in Arezzo, per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso rispettivamente di 2 e 19 grammi di hascisc.  

    

 

DENUNCIATO 32ENNE DELLA PROVINCIA REGGIO EMILIA PER TRUFFA.

I Carabinieri della Stazione di Castiglion Fiorentino hanno denunciato in stato di libertà un 32enne della provincia di Reggio Emilia per truffa.

A conclusione delle attività di indagine i militari dell’Arma hanno accertato che l’uomo aveva pubblicato su un sito online la vendita di una motocicletta, riuscendo a farsi effettuare una ricarica di 300 euro sulla propria carta postepay da parte di un 29enne della Valdichiana, a cui però non inviava l’oggetto.

 

DENUNCIATI 34ENNE, 41ENNE E 46ENNE DELLA PROVINCIA MILANO PER TRUFFA IN CONCORSO.

I Carabinieri della Stazione di Castiglion Fiorentino hanno denunciato in stato di libertà un 34, un 41enne e un 32enne della provincia di Milano per truffa in concorso.

A conclusione delle attività di indagine i militari dell’Arma hanno accertato che i predetti avevano pubblicato su un sito online la vendita di una autovettura, riuscendo a farsi effettuare una ricarica di 1.000 euro sulla propria carta postepay da parte di un 55enne della Valdichiana, a cui però non inviava l’auto.

Condividi l’articolo

Vedi anche: