La storia di Muzio e i bozzetti ritrovati

Muzio Boncompagni, studente negli anni 50 all’Istituto Margaritone orafi, morto a soli 18 anni, ha lasciato una serie di bozzetti, ritrovati casualmente e consegnati all’ex rettore Giancarlo Felici. Da qui la decisione, assieme a Gabriele Veneri, di farli realizzare dal Margaritone. E alcuni saranno esposti al museo dell’oro.

Condividi l’articolo