Truffa on line, denunciato dai carabinieri

Simula la vendita di un’auto attraverso internet, si fa consegnare un acconto su carta prepagata e poi scompare, ma viene scoperto e denunciato dai carabinieri di Levane. Si tratta di un 33enne di Pistoia. Vittima della truffa un cittadino indiano di 30 anni. L’uomo, nel simulare la compravendita di un’autovettura su un sito internet, ha chiesto la somma di 3500 euro su una carta postepay a lui stesso intestata ma, dopo avere ottenuto un acconto di 550 euro, ha fatto pedrdere le sue tracce.

Le indagini dei carabinieri hanno permesso di risalire alla sua identità e di denunciarlo.

I carabinieri di Subbiano hanno arrestato un uomo di 54 anni, residente a Capolona e già conosciuto dalle forze dell’ordine, trovato in possesso di 54 grammi di marijuana e materiale per il confezionamento delle dosi. L’arresto è avvenuto dopo una perquisizione domiciliare.

Infine, i carabinieri di Montevarchi hanno denunciato tre minorenni per ricettazione. I tre, di età compresa fra i sedici e diciotto anni, avevano acquistato un telefono cellulare, di provenienza illecita, che era stato rubato nel giugno 2016 all’interno del centro nuoto di Montevarchi.

Condividi l’articolo