Dai bozzetti di Muzio al Museo dell’Oro

Finalmente i bozzetti di Muzio Boncompagni, il giovane studente del Margaritone morto negli anni Cinquanta, sono diventati gioielli e da oggi sono esposti al Museo dell’Oro. L’idea nacque dal ritrovamento dei bozzetti da parte di Giancarlo Felici che decise di farne realizzare dei gioielli allo stesso istituto frequentato da Muzio.

Condividi l’articolo