Guasto alla Pet, Sassoli cadano le teste responsabili

Dopo l’ennesimo guasto alla Pet, donata 15 anni fa dal Calcit al San Donato, Giancarlo Sassoli chiede la testa dei responsabili di quello che chiama un atto di negligenza di tutta la sanità toscana: il ritardo nell’acquisto del nuovo macchinario, che comunque vedremo forse a fine anno, non ha giustificazioni.

Condividi l’articolo