“Metti in piazza lo sport”, manifestazione a Sant’Andrea

Decima edizione di “Metti in piazza lo sport”, un fine settimana all’insegna degli eventi sportivi nel cuore del quartiere di Porta Sant’Andrea patrocinato dal Comune di Arezzo e organizzato dall’Associazione il bando in collaborazione con l’Asd tennis tavolo Arezzo, l’Asd atletica Sestini-Fiamme Verdi, il Karate club Funakoshi Arezzo, il Gs chimera lotta Arezzo e il Circolo schermistico aretino.Si inizia sabato 27 maggio alle 15 alla palestra di Piazza San Giusto con il torneo di tennis-tavolo aperto a tutti. Alle 16 presso i giardini di Largo Inigo Campioni seguirà il Tuscany Run Kids, gara di avviamento all’atletica leggera. Alle 17, in Piazza San Giusto, si svolgerà l’esibizione di lotta greco-romana nel corso della quale gli allievi del Gs chimera lotta daranno vita a incontri con protagonista questa disciplina. Alle 18, nel cortile antistante il museo del quartiere, avrà luogo il tradizionale saggio di fine anno del Karate club Funakoshi cui seguirà la consegna agli allievi delle meritate “cinture”. Alle 20 il quartiere organizza la consueta pizzeria bianco-verde e dalle 21 chiuderà la kermesse sportiva l’esibizione di scherma con una gara a staffetta in cui gli allievi del Circolo schermistico aretino si sfideranno a colpi di sciabola e fioretto.Domenica 28 maggio ritorna una grande classica delle due ruote formato famiglia: l’oramai storica pedalata bianco-verde. Il ritrovo è previsto alle 9 in Piazza San Giusto. La carovana percorrerà le vie cittadine del quartiere per dirigersi verso le scuderie a Peneto dove è prevista una sosta per la colazione. Al rientro in sede, come ogni anno, verrà estratto tra i partecipanti il fortunato vincitore di una bicicletta offerta da Cicli Scatragli.Appendice giovedì 8 giugno con il III memorial Carlo Fardelli, gara podistica che apre la settimana del quartierista in vista della Giostra del 17 giugno. La gara avrà inizio alle 20,45 e si svolgerà lungo un circuito per le vie del centro storico. Previsto servizio spogliatoio e docce. Per iscrizioni www.dreamrunners.it.“Vogliamo promuovere il più possibile questo evento, che è arrivato alla sua decima edizione. Tutti gli anni il quartiere di Porta Sant’Andrea si impegna per realizzare questo appuntamento che è molto importante per avvicinare i ragazzi allo sport. E’ una forte collaborazione tra il quartiere e le associazioni: una bella iniziativa sociale e sportiva” ha detto il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini.“I quartieri si dimostrano ancora una volta come centri di grande aggregazione e coesione nella città, un’attività che portano avanti tutto l’anno. Tutto questo è un importante elemento culturale. Si concretizza ancora una volta il progetto di Arezzo città sicura e coesa attraverso l’aggregazione e lo sport” ha sottolineato l’assessore allo sport Lucia Tanti.“Questa decima edizione coincide anche con il mio rettorato. Ricordo bene quando abbiamo iniziato con ‘Metti in piazza lo sport’ e la manifestazione è cresciuta negli anni grazie ai quartieristi. E’ un’iniziativa molto importante di aggregazione sociale” ha aggiunto il rettore di Porta Sant’Andrea Maurizio Carboni.Giorgio Cerbai, delegato provinciale del Coni: “in questa iniziativa vengono promosse discipline considerate minori ma che sono comunque di rilievo. Mi auguro, nel tempo, di farmi promotore, anche con il Comune, per ravvivare questi centri di aggregazione che sono i quartieri”.

Condividi l’articolo