Esplosione Chiusi, Tellini elogia la macchina dei soccorsi

A pochi giorni dall’esplosione di una bombola di gas che ha provocato seri danni a un edificio di Val della Meta (Chiusi della Verna) e il ferimento in maniera grave di un cinquantenne, il sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini ringrazia tutti gli operatori che in qualche modo sono intervenuti sul teatro del sinistro.

“La macchina dei soccorsi – dice Tellini – ha funzionato alla perfezione e di questo va dato atto a tutti gli operatori, che hanno agito in maniera tempestiva e estremamente professionale: dai vigili del fuoco, ai carabinieri, dagli operatori sanitari ai volontari, tutto ha contribuito a gestire al meglio una difficile emergenza, di notte e in zona montana”.

Nell’occasione è stata anche testata l’efficienza dell’intervento dell’elicottero in ore notturne.

Condividi l’articolo