Scoperto e arrestato pedofilo aretino

Arrestato dalla polizia postale di Arezzo un 40enne aretino scoperto con un ingente materiale pedopornografico nella sua abitazione. L’operazione è stata ordinata dalla Procura di Firenze. La polizia ha fatto irruzione in casa dell’uomo. Nell’appartamento un vero campionario della pornografia. Sequestrati computer, tablet, server, pennette che lo stesso teneva accesi per scaricare dati e condividerli a sua volta. L’uomo che ha tentato di cancellare il materiale, è stato arrestato e portato in carcere. Stamani dal  Gip Lo Prete si è tenuta l’udienza per la convalida nella quale il Pm Dioni aveva chiesto la custodia cautelare. La richiesta non è stata accolta e grazie all’istanza del difensore, avvocato Andrea Santini, il quarantenne ha avuto i domiciliari.

Condividi l’articolo