Paolo Grossi dopo i fischi saluta l’Arezzo

L’Arezzo ha risolto il contratto con Paolo Grossi. La società lo ha annunciato con un breve comunicato stampa. Il fantasista, tesserato l’estate scorsa, è dunque libero di trovarsi una nuova sistemazione.Grossi stamattina non ha preso parte alla seduta di allenamento insieme al resto della squadra e hanno cominciato a circolare le prime indiscrezioni riguardo un’interruzione anticipata del rapporto con il club, indiscrezioni che hanno trovato conferma poco fa. Sulla decisione della società pesa lo scarso rendimento del calciatore in questo avvio di stagione. Grossi era stato inserito al centro del progetto sia dalla dirigenza che dall’allenatore, ma le sue prestazioni non hanno mai convinto fino in fondo nemmeno in amichevole. La brutta prova con l’Arzachena, unitamente a quella della squadra, ha spinto il ds Gemmi a mettere fine agli equivoci.Probabilmente, oltre all’aspetto tecnico, ha inciso anche una valutazione economica, visto che l’ingaggio di Grossi, sceso in Lega Pro dopo anni di A e B, era tra i più alti dell’organico. Adesso bisogna capire come si muoverà il direttore sportivo di qui alla chiusura della campagna trasferimenti. L’Arezzo si ritrova con due posti over liberi per completare la rosa di Bellucci, anche se ieri sera proprio Gemmi aveva anticipato che di qui al 31 l’Arezzo farà un solo spostamento.La rescissione con Grossi però modifica il quadro generale, senza contare che resta in bilico la posizione di De Feudis (’83), cedibile ma non ancora ceduto e anzi sempre più vicino alla conferma. Gemmi inoltre dovrebbe tesserare anche un altro terzino under.

Condividi l’articolo

Vedi anche: