Cantarelli, nuovo rinvio

Vertenza Cantarelli, salta l’udienza presso il Tribunale fallimentare di Arezzo. Il giudice delegato sta aspettando di ricevere, entro la data stabilita di domani venerdi 4 maggio, la relazione finale del commissario straordinario Leonardo Romagnoli e del Mise circa le offerte pervenute. Il giudice subito dopo riferirà al tribunale. La decisione sull’esito della procedura slitta di conseguenza di alcuni giorni. Sconforto da parte dei lavoratori dell’azienda specializzata in abiti da uomo con sede a Terontola nel comune di Cortona  che si erano organizzati per presidiare il Tribunale di Arezzo e attendere insieme il verdetto. I dipendenti dellla Cantarelli sono in tutti duecento, di cui un centinaio in cassa integrazione, la restante parte in ferie forzate per mancanza di tessuti e altri componenti per la lavorazione dei capi. I cento ancora non in cassa integrazione dovrebbero rientrare al lavoro il 9 maggio ma tutto è appeso al pronunciamento del Tribunale di Arezzo che, in mancanza di offerte ritenute congrue, dichiarerà il fallimento.

Condividi l’articolo

Vedi anche: