Chiusura della E45 danno per le imprese

“La chiusura della E45 e l’assenza di una viabilità alternativa causeranno purtroppo molti danni alle imprese e ai professionisti della Valtiberina, in termini di tempo, denaro e mancati guadagni. Abbiamo quindi intenzione di segnalare questa criticità all’Agenzia delle Entrate affinché ne tenga conto relativamente agli studi di settore”. Lo dichiara il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni che ha indicato nell’Agenzia territoriale delle Entrate il referente a cui portare la questione per far si che ne tenga conto al momento di valutare la congruità delle dichiarazioni reddituali che saranno presentate.

Condividi l’articolo