Processo Cremona: 4 mesi a Veltroni

Nel giorno dell’assoluzione di Antonio Conte ed Ermanno Pieroni, si registra la condanna a quattro mesi per il savinese Giorgio Veltroni. Nel 2010 Veltroni era presidente dell’Alessandria e proprio per una tentata combine tra la società piemontese e il Ravenna Veltroni è stato ritenuto colpevole. Già in sede di giustizia sportiva Veltroni venne inibito a svolgere l’attività sportiva. Il fatto costò l’immediata retrocessione all’Alessandria. Tira invece un bel sospirone Antonio Conte che adesso potrà preparare al meglio gli Europei con la Nazionale e poi riordinare i programmi in vista dell’avventura in Premier con il Chelsea.  Esulta anche Ermanno Pieroni che è stato assolto su tutta la linea dalle accuse che aveva mosso sul suo conto la procura.

Condividi l’articolo