Irregolari sul territorio rubano vestiario in un noto centro commerciale, arrestati

Irregolarmente presenti sul territorio italiano, rubano abbigliamento in un noto centro commerciale di Arezzo, sospresi dai carabinieri e arrestati. Si tratta di due ventenni tunisini entrambi in Italia senza regolare documentazione. I due sono stati sorpresi mentre, previo asporto del sistema antitaccheggio, avevano rubato capi di vestiario per un valore di 730 euro. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata al legittimo proprietario mentre i due sono stati arrestati e denunciati per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato italiano.

Condividi l’articolo