Monumento ai caduti della strada, nuovo spazio

Sabato 27 ottobre alle 10,30 il monumento ai caduti della strada, restaurato dall’Associazione motociclistica aretina, troverà una nuova collocazione. Lo spostamento dall’attuale sede di viale Luca Signorelli è stato organizzato sempre dall’Associazione motociclistica aretina in collaborazione con il Comune di Arezzo. Un’occasione per ricordare gli appassionati delle due ruote e tutti coloro che hanno perduto la vita sulle strade.

Il monumento sarà collocato nello spartiacque stradale adibito a verde che si estende dopo il semaforo posto all’incrocio tra via Crispi e via Giotto, in direzione dell’ingresso al parcheggio Eden. Siamo a ridosso del parco Giotto e del sottopasso pedonale che lo raggiunge da Guadagnoli. Nell’area esistono già altri monumenti: quello dedicato agli aviatori d’Italia e la Resurrezione di Venturino Venturi.

Condividi l’articolo

Vedi anche: