Gestione San Francesco, 5 stelle attaccano De Robertis (Pd)

E’ bagarre dopo l’uscita del consigliere regionale Lucia De Robertis (Pd) sulla gestione della basilica di San Francesco ad Arezzo. Ieri il vice presidente del consiglio regionale aveva criticato il fatto che chi volesse andare in chiesa per pregare, era costretto a pagare il biglietto. La cosa non era sfuggita a Philippe Daverio che aveva criticato questo modo di agire della società che gestisce l’attività. Sul tema si registra una sarcastica presa di posizione del Movimento 5 Stelle con il consigliere Paolo Lepri che si chiede dove fosse la De Robertis quando venne decisa questa cosa. “Nell’aprile del 2012 quando la gestione passò ai privati fu Lucio Bianchi, consigliere del movimento 5 stelle,  a sollevare la questione senza avere una risposta adeguata da parte della Giunta Fanfani. La De Robertis in quella squadra di governo aveva un ruolo ben preciso. Vuoto di memoria o attacco alle decisioni che lei stesse contribuì a mettere in atto?”

Condividi l’articolo