Controlli nel week end in Casentino: due arresti e e tre denunce dei carabinieri

Nella nottata tra il 18 e 19 maggio 2018 i Carabinieri della Compagnia di Bibbiena, nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati predatori e al controllo della circolazione stradale hanno proceduto alla denuncia delle sottonotate persone:-         un  41enne  di nazionalità rumena, pluripregiudicato, al quale veniva notificato un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Corte d’Appello di Firenze, dovendo scontare una pena residua di un anno, 5 mesi e 29 giorni, per il reato di furto aggravato di carburante, avvenuto nel 2015;-         una cittadina rumena di 40anni, alla quale veniva notificato un ordine di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Firenze, dovendo scontare la pena residua di 3 anni, 5 mesi e 28 giorni di reclusione per truffa aggravata, avvenuta nel 2017.Venivano inoltri segnalati in stato di libertà per guida in stato di ebrezza e sotto l’effetto di stupefacenti:-         un 23enne italiano, poiché controllato alla guida del proprio veicolo con un tasso alcoolico pari a 1,74 g./l. e positivo all’assunzione di cocaina;-         un 20enne italiano,  trovato positivo alla cocaina ed ai cannabinoidi mentre era alla guida di un autoveicolo;-         un 41 di nazionalità rumena, trovato alla guida di autoveicolo con tasso alcolico pari a 1,33 g/l.Per tutti scattava oltre alla denuncia penale  anche l’immediato ritiro della patente.

Condividi l’articolo

Vedi anche: