Cinque ragazzi iniziano il servizio civile a Bibbiena

Cinque ragazzi casentinesi che inizieranno oggi la loro avventura nel Serivizio Civile del Comune di Bibbiena. Un giorno importante per loro, ma anche per tutta la comunità nella quale loro stessi dovranno lavorare. I loro nomi: Alessio Auciello, Virginia Detti, Ibrahim Abubakar, Vaiani Jessica e Francesco Scarini. Tre di loro saranno impegnati nell’aiuto alla fasce deboli della comunità ossia anziani, portatori di handicap, famiglie che hanno bisogno per i loro cari in difficoltà. Un lavoro che svolgeranno accanto agli operatori specializzati, ma di grande sollievo e aiuto per chi ha necessità di un appoggio nell’espletare i piccoli, ma gravosi compiti di ogni giorno. Alessio Auciello lavorerà in biblioteca a stretto contatto con gli operatori, mentre Ibrahim, uno dei ragazzi gestiti dall’Associazione Tahomà, che ha felicemente superato gli esami per assistente di base, si insedierà al front office del Museo Archologico e si occuperà di informazione e accoglienza.

Condividi l’articolo