Paga con banconote false

Un 33enne cittadino tunisino residente a San Giovanni V.no, dopo essersi fatto radere a zero i capelli da un parrucchiere della città del Marzocco, per pagare il taglio ha consegnato al parrucchiere una banconota da 100€. Il commerciante, insospettito dal comportamento del cliente e dubbioso della  validità della banconota con cui l’uomo lo stava pagando, ha chiesto di essere pagato con moneta di altro taglio. Il tunisino, riferendo di non avere altro denaro, se ne è andato senza pagare. Il parrucchiere ha quindi segnalato al 113 l’accaduto, fornendo una dettagliata descrizione del suo cliente. Immediatamente una volante del commissariato di Montevarchi si è recata nel centro di San Giovanni V.no alla ricerca dell’uomo. Per gli agenti della Polizia di Stato non è stato difficile notare l’extracomunitario fresco di taglio a passeggio nel centro storico, probabilmente in cerca di altre potenziali vittime. L’uomo, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di tre banconote da 100€ false e,non nuovo a rimanere coinvolto in simili episodi delittuosi, è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’A.G.

Condividi l’articolo