Il pm Rossi sarà ascoltato dal Csm lunedì 28 dicembre

E’ lunedì 28 dicembre il giorno scelto dalla prima commissione del Consiglio Superiore della Magistratura per ascoltare il procuratore di Arezzo Roberto Rossi. “L’audizione – riporta l’Ansa – richiesta nei giorni scorsi da Pierantonio Zanettin, componente laico di Forza Italia, dovrà verificare eventuali profili di incompatibilità tra l’incarico di consulente del governo per il Dipartimento affari giuridici e legislativi e il fatto che lo stesso Rossi coordini l’inchiesta su Banca Etruria. Un’inchiesta divisa ormai in 4 filoni, con i primi due, false fatturazioni e ostacolo alla vigilanza, già chiusi e il terzo, nel quale si ipotizza il reato di conflitto di interessi, che la procura starebbe per chiudere mentre lavora sull’ultimo fronte aperto, quello sull’ipotesi di truffa. A Palazzo dei Marescialli sulla posizione di Rossi, come ha detto il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini, sarà fatta ‘una valutazione serena e approfondita’”.

Condividi l’articolo

Vedi anche: