La Ginnastica Petrarca festeggia al campionato toscano di Categoria

La Ginnastica Petrarca festeggia una bella vittoria nella prima prova regionale del campionato di Categoria di ginnastica ritmica. La gara era una delle più complete e più impegnative dell’intera stagione perché ha visto le atlete di tutta la Toscana esibirsi con ben quattro attrezzi tra cerchio, clavette, fune, nastro e palla, con una classifica finale nata dalla somma dei punteggi di ogni esibizione che ha dunque premiato coloro che hanno dimostrato talento e padronanza in tutti gli esercizi del panorama ginnico. Questa prima prova, tenutasi a Ponsacco, sarà decisiva per individuare le migliori ragazze che potranno accedere ai Campionati Interregionali, ultima tappa prima dei Campionati Italiani, e in questo senso la Ginnastica Petrarca può ritenersi soddisfatta per le belle prestazioni di entrambe le sue rappresentanti che hanno blindato il passaggio alla fase successiva. Il risultato più prestigioso porta la firma di Gaia Iervolino, ginnasta del 2003 che ha ottenuto il primo posto assoluto nella categoria “Junior 1^ Fascia”, anticipando di un soffio Jamie Lee Caparelli dell’Etruria Prato. Dopo aver ben figurato lo scorso anno alle finali nazionali delle Allieve, l’atleta della Ginnastica Petrarca si è confermata anche nella categoria superiore, riuscendo immediatamente a portarsi ai vertici della Toscana. Positiva è stata anche la prova di Asia Massetti del 2001 che, nella “Junior 2^ Fascia”, ha dimostrato la bontà del lavoro svolto in allenamento piazzandosi quarta a pochissimi punti dal podio. Alla gara doveva essere presente anche Aurora Peluzzi, perno della squadra della Ginnastica Petrarca promossa in A1 e undicesima ai campionati italiani del 2015, che però ha dovuto dare forfeit a causa di un leggero infortunio che ha convinto le tecniche Irene Leti e Elena Zaharieva a tenerla a riposo. A Ponsacco era invitata dal Comitato Regionale Toscano anche Maria Vilucchi che, fuori gara perché qualificata di diritto ai prossimi Campionati Italiani in virtù del bronzo ottenuto con la nazionale nel 2015 al torneo internazionale “Città di Pesaro”, ha avuto l’occasione di esibirsi in alcuni esercizi per ritrovare la miglior forma.

Oltre ai successi in pedana, la Ginnastica Petrarca ha trovato nuove gioie anche per la vittoria del concorso MukkiSport volto a premiare i migliori eventi sportivi toscani. Il “Memorial Manola Rosi”, infatti, ha ottenuto sul web 1.980 voti con cui si è piazzato al terzo posto di una classifica regionale tra centosettanta altri progetti dilettantistici, meritando così un contributo di 2.000 euro da Mukki in sostegno alla manifestazione. «Siamo arrivati alla soglia dei 2.000 voti – commenta entusiasta il presidente Paolo Pratesi, – un numero che ci inorgoglisce e testimonia il prestigio di una società pluricentenaria come la Ginnastica Petrarca. Ringrazio i tecnici, gli atleti, le famiglie e ogni singolo cittadino che ha sostenuto la memoria di Manola Rosi e dell’importante evento a lei dedicato».

Condividi l’articolo