Castiglioni approva il bilancio di previsione senza proroghe

Il comune di Castiglion Fiorentino ha approvato il bilancio di previsione nell’anno precedente a quello dell’esercizio oggetto della previsione senza usufruire delle continue proroghe che il Governo centrale mette a disposizione dei Comuni.  E il Governo, a sorpresa ha premiato i comuni virtuosi che hanno approvato il bilancio di previsione entro il 31 dicembre 2018. Il comune di Castiglion Fiorentino, quindi, è rientrato in questa speciale lista. In pratica è stato premiato il buon lavoro, il rispetto delle regole e dei tempi anche in materia amministrativa-contabile e lo si è fatto attraverso degli atti concreti.“Non solo un comune sanato dopo averlo portato fuori dal dissesto nel 2016, classificato tra i primi 500 comuni virtuosi italiani nei pagamenti ai fornitori, ma anche un comune che ha ridotto l’indebitamento pro capite passando dai 961 euro del 2017 agli 899 del 2019. A seguito dell’approvazione della Legge di Bilancio, avvenuta all’indomani del consiglio comunale, i trasferimenti sono stati in parte ripristinati destinandoli, a differenza degli anni passati, essenzialmente alla spesa d’investimento o per manutenzioni e inibendoli, quindi, alla spesa corrente a cui erano destinati nel 2018 per l’importo di 297.000 euro circa. “In altre parole – continua il sindaco Agnelli –  il comune di Castiglion Fiorentino riesce ad autofinanziare la spesa corrente generica diminuendo anche la spesa degli interessi passivi sulle entrate correnti e degli oneri finanziari per l’ammortamento dei prestiti. Basta e avanza per potersi ritenere già soddisfatti e anche consapevoli di aver fatto nonostante tutte le difficoltà incontrate in questi anni un complesso lavoro di programmazione che se da una parte ha favorito la spesa di investimento dall’altra ha visto ridurre la spesa corrente generica per il 2019”. E’ stato pertanto predisposto un piano delle opere pubbliche incentrato in particolare sulla manutenzione delle scuole. Sul piano tributario, il mantenimento delle riduzioni tariffarie e delle agevolazioni già previste nel 2017. Il bilancio previsionale comprende anche il contributo denominato “4EU Fair Play” di circa 180 mila euro che verranno erogati in due anni (2019-20) per le attività ai fini della promozione dei valori dello sport e del Fair Play, grazie al primo posto ottenuto da Castiglion Fiorentino nel bando dalle Commissione Europea che ci siamo addebitati.  “Il nostro Comune, per aver approvato il bilancio di previsione entro il 31 dicembre 2018, potrà usufruire di alcune agevolazioni e possibilità di investimento che altrimenti non sarebbero stati possibili, per l’acquisto di alcuni beni e attrezzature. Decisamente un buon viatico per il 2019”.

Condividi l’articolo