Fraternita, si dimette la Magistratura

Dimissionaria tutta la Magistratura della Fraternita dei Laici. A quattro mesi dal cambio della guardia a Palazzo Cavallo che ha portato il centrodestra in Giunta, inevitabile la fine del mandato anche per l’attuale consiglio che governa la più antica istituzione di Arezzo. La Fraternita è un ente sottoposto alla vigilanza di Regione e Comune. Il ruolo del Comune è prioritario, da qui il cambio della guardia visto che l’attuale Magistratura era stata nominata dalla precedente amministrazione. Termina il mandato del primo rettore Liletta Fornasari e dei suoi più stretti collaboratori.

Condividi l’articolo