Uccide i due figli poi si suicida a Vaiano

Il folle gesto di un padre che è culminato con l’assassinio dei due figli di 13 e 9 anni. Poi il suicidio. La moglie si è salvata per puro caso, riportando solo una lieve ferita alla mano. E’ successo stamani a Castiglion del Lago nella frazione di Vaiano. L’uomo in evidente stato depressivo voleva uccidere la moglie. Non ci è riuscito e ha riversato la furia omicida nei confronti dei figli indifesi. Entrambi sono stati uccisi a coltellate. Quando sono arrivati i catrabinieri, i militi hanno tentato di fermarlo, ma il 55enne, si è gettato in un pozzo uccidendosi. (foto da Corriere dell’Umbria)

Condividi l’articolo

Vedi anche: