Manifestazione di congolesi per Padre Gratien

Manifestazione di congolesi domani ad Arezzo per chiedere la scarcerazione di Padre Gratien Alabi, il sacerdote in carcere dal 23 aprile con l’accusa di omicidio volontario nell’ambito delle indagini sulla scomparsa un anno e mezzo fa di Guerrina Piscaglia da Ca Ca Raffaello nell’aretino. Secondo quanto annunciato duecento i congolesi che arriveranno ad Arezzo con ogni mezzo, dopo un tam tam che ha interessato tutta Italia e che  manifesteranno  domani a partire dalle 10 davanti al tribunale di Arezzo per chiedere la scarcerazione del loro connazionale accusato della morte di Guerrina.  Subito dopio il sit in davanti al Tribunale i congolesi organizzeranno una lunga marcia per tutto il centro finalizzata a chiedere la scarcerazione del frate e a sensibilizzare l’opinione pubblica aretina sulla questione. La decisione sul ricorso presentato dai legali del frate è attesa per il 30 novembre mentre il 4 dicembre inizierà presso la Corte d’Assise di Arezzo il processo a carico del religioso.
 

Condividi l’articolo

Vedi anche: