Pane e panini nel primo laboratorio della Banda dei Piccoli Chef

Comincia il nuovo corso di cucina per i bambini della Banda dei Piccoli Chef. Il cibo delle feste è il tema del ciclo di laboratori che, da sabato 28 novembre, metteranno ai fornelli tanti giovani cuochi dai 2 ai 14 anni proponendo loro un percorso di educazione alimentare e di scoperta del cibo. Il corso, organizzato in collaborazione con la Lilt di Arezzo e sostenuto dal rinnovato contributo di Ford Italia, ha l’obiettivo di far vivere la cucina come un posto divertente e creativo, insegnando ai bambini a preparare tanti piatti gustosi utilizzando solo quei cibi sani e salutari che aiutano a star bene e a prevenire le malattie. Ad impreziosire le varie lezioni mensili contribuirà la presenza dell’Associazione Cuochi di Arezzo e della dietista Barbara Lapini, che garantiranno un taglio fortemente professionale ed educativo. Il primo laboratorio, in programma presso il salone di MotorAuto su due turni dalle 16.00 alle 17.00 e dalle 17.30 alle 18.30, vedrà i bambini mettersi alla prova nella preparazione di pane e panini per i rinfreschi, con lo chef Shady Hasbun che insegnerà loro come creare ricette buone e colorate utilizzando esclusivamente ingredienti di stagione e a km0. «Il tema scelto per questo ciclo di laboratori è la festa – spiega Lapini, responsabile della Banda dei Piccoli Chef, – con l’obiettivo di rendere anche i più piccoli autonomi e partecipi nella preparazione delle occasioni speciali vissute insieme alla famiglia. Questo corso si inserisce in un progetto più amplio di educazione alimentare che dovrebbe essere un diritto nella crescita di ogni bambino perché è proprio dalle buone abitudini quotidiane che dipendono la prevenzione delle malattie e il benessere». Il corso, anticipato a fine ottobre dal laboratorio dedicato ad Halloween, proseguirà nei prossimi mesi con altri cinque incontri: sabato 12 dicembre il tema sarà “Decorazioni golose per la tavola del Natale”, sabato 23 gennaio “Golosità Gluten-Free”, sabato 12 febbraio “Piccoli chef innamorati”, sabato 19 marzo “Il menù della Pasqua” e sabato 16 aprile “Festa finale”. Per la prima lezione, un importante supporto è arrivato da Marco Pierozzi del panificio “Fratelli Pierozzi” che ha fornito gratuitamente pane, panini e schiacciate su cui lavoreranno tutti i piccoli chef. «I bambini devono essere i protagonisti della cucina – commenta Pierozzi, – perché attraverso di loro è possibile educare alle buone abitudini alimentari anche i loro genitori, lanciando un forte messaggio di salute e benessere». Per ottenere ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.bandapiccolichef.it, mentre per partecipare alle lezioni è necessario iscriversi inviando una mail a info@bandapiccolichef.it indicando nome, cognome ed età dei partecipanti.

Condividi l’articolo