La stagione della Chimera Nuoto riparte con sedici medaglie

La Chimera Nuoto riparte con sedici medaglie. La società aretina ha iniziato al meeting “Città di Ravenna” il percorso che l’accompagnerà verso i principali appuntamenti agonistici della seconda parte di stagione, che troveranno il loro apice in estate con i campionati regionali e nazionali. La manifestazione ravennate ha permesso ad una numerosa squadra di ventisette giovani atleti di riassaporare le emozioni di una gara e di mettersi alla prova contro coetanei di trentacinque società da tutta Italia, riuscendo a festeggiare un totale di otto ori, tre argenti, cinque bronzi e tanti bei piazzamenti cronometrici che fanno ben sperare in vista del futuro. A spiccare è stata Elisa Fazzuoli del 2001 che, vincendo sei medaglie, è stata premiata per la miglior prestazione femminile assoluta nella categoria Junior.

Condividi l’articolo