Un ospite della Casa Pia a bordo campo con gli scout per tifare Arezzo

Le emozioni di tifare per l’Arezzo direttamente da bordo campo sono state regalate ad un giovane ospite della Casa Pia. L’iniziativa è frutto della sinergia tra il personale dello storico istituto cittadino e gli scout del gruppo Arezzo 14 che, con il supporto dell’Ss Arezzo, hanno collaborato per permettere ad un residente della casa di riposo di tornare ad assistere ad una partita di calcio in occasione dell’ultimo incontro casalingo degli amaranto contro il Gozzano. Questa possibilità è stata fornita al quarantaduenne Gianluca che, da tempo, vive nella struttura e che qui ha avuto modo di conoscere Maura Messeri ed Edoardo Cacioli, due scout del 2000 che da novembre stanno prestando servizio all’interno della Casa Pia e che sono stati tra i promotori di questa iniziativa.

Condividi l’articolo