Martina udienza a Perugia

I turisti danesi saranno sentiti in videoconferenza venerdì a Perugia. È quanto emerso durante L’udienza di stamani presso il Tribunale di Arezzo sul caso Martina Rossi, la ragazza morta a Palma di Maiorca il 3 agosto 2011 precipitando dal balcone della camera dei due ragazzi aretini imputati nel processo. Secondo la procura i due provocarono la morte della ragazza che cercava di fuggire a un tentativo di violenza. I turisti, babbo è figlia, si trovavano nella stanza adiacente la 609 occupata dai dagli imputati da dice precipito Martina. I danesi potranno parlare direttamente in videoconferenza, rispondere alle domande e spiegare cosa abbiano sentito in diretta quella mattina Sulla carta c’è già una data fissata, che è quella di venerdì, nella quale completare questo iter utilizzando la sala attrezzata del Tribunale di Perugia. Ma si tratta ora di capire se i tempi tecnici consentando davvero di accelerare tanto l’ascolto dei due testimoni. 

Condividi l’articolo