Ato Rifiuti, l’aretino Enzo Tacconi nuovo direttore

E’ l’ing. Enzo Tacconi, 40 anni, aretino originario di Badia Prataglia, il nuovo direttore generale dell’Ato rifiuti della Toscana Sud, salita agli onori della cronaca per una bufera giudiziaria che è culminata con i domiciliari all’ex direttore generale e all’interdizione di altri tre pezzi da 90 della società. Tacconi è un quadro che ha assolto importanti incarichi finora. La nomina è stata proposta dal presidente dell’assemblea, il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli. Per il momento, la scelta è temporanea, ma le determinazioni approvate, indicano che questa sarà la strada che i sindaci seguiranno. Da rilevare che Corti si è autosospeso.La nomina di oggi ha evitato il commissariamento dell’Ente. Da Bruxelles il presidente della Regione Rossi si è detto d’accordo con Ghinelli: “chi ha sbagliato deve pagare”. 

Condividi l’articolo