Aggressioni agli infermieri, dati allarmanti

Vita grama per gli infermieri dei pronto soccorso di Arezzo e Valdarno. Crescono infatti in modo preoccupante le aggressioni sia fisiche che verbali. Alcool e droga ma anche nervosismo per le liste di attesa le cause scatenanti di comportamenti violenti da parte dei pazienti.

Condividi l’articolo