Bancarotta, interrogatori iniziati

Iniziati gli interrogatori per il filone bancarotta. Stiamo parlando del crack Banca Etruria. La scorsa settimana doveva essere l’ex Ad. delle cemeterie  Sacci Federici che rinuncio’, mentre oggi è stata la volta dell’ex vice presidente Giovanni Inghirami. Dei 21 indagati, in sei hanno chiesto di essere ascoltati dai magistrati. Gli altri invieranno una memoria scritta. Inghirami è stato sentito nella caserma della Finanza.

Condividi l’articolo

Vedi anche: