Fuoco nella notte a Puglia, grave 57enne

Fuoco nella notte in un’abitazione di Puglia, frazione alle porte di Arezzo. Un’intera famiglia, composta da una coppia e due bambini, è stata soccorsa nella notte, grave il padre. Le fiamme, per cause ancora da chiarire, sono divampate all’interno di un’abitazione, al piano terra di una palazzina a due piani. In casa c’era l’intera famiglia: babbo, mamma di 49 anni, tre bambini tra i 7 e i  10 anni e una ragazza di 18.

Dopo lo scoppio delle prime fiamme, tutti sono fuggiti all’esterno dell’abitazione per mettersi in salvo. Più a contatto con il fuoco il padre, 57 anni, che ha tentato di spegnerlo. E’ stato soccorso dal 118 e portato in ospedale in codice rosso: ha solo piccole ustioni ma nel tentativo di affrontare le fiamme ha respirato il fumo, rimanendo troppo a lungo a contatto con l’odore acre e manifestando quindi problemi di respirazione. E’ stato portato prima in ospedale e poi è stato trasferito con il Pegaso al centro specializzato di Cisanello, a Pisa. La mamma e i figli sono stati portati al pronto soccorso in codice verde. Sul posto i vigili del fuoco con due mezzi e il 118 con un’ambulanza e un’auto medica. I vigili sono rimasti sul posto per bonificare l’interno dell’abitazione e accertare se esistano problemi di abitabilità per i prossimi giorni. Al loro arrivo, vigili e soccorritori si sono trovati di fronte ai sei membri della famiglia che già erano usciti all’esterno.

Condividi l’articolo

Vedi anche: