Caso Piscaglia, il Pm interroga Mirco Alessandrini

Apparizione a sorpresa questa mattina in Tribunale ad Arezzo di Mirko Alessandrini, marito di Guerrina Piscaglia, la donna scomparsa il primo maggio del 2014 da Ca Raffaello nell’aretino. L’uomo, arrivato in città insieme al padre Benito e all’avvocato Nicola Detti che lo rappresenta, ha anticipato volontariamente il pm Marco Dioni che aveva in serbo di convocarlo nei prossimi giorni per alcuni chiarimenti. L’incontro con il magistrato che conduce le indagini è durato circa un’ora. Stando a quanto emerso il pm avrebbe chiesto delucidazioni circa il giorno in cui è scomparsa Guerrina, in particolare circa la presenza di Mirko a Sestino, paese vicino a Ca Raffaello dove il primo maggio Padre Gratien, in carcere per omicidio volontario, celebrò un funerale e andò successivamente a dare la comunione ad un’anziana parrocchiana. Mirko ha confermato di aver accompagnato il frate ma di essere rimasto sempre in auto ad attenderlo. In base a quanto si è appreso non sarebbero emerse ulteriori novità. Al termine dell’interrogatorio Mirko Alessandrini è uscito da una porta secondaria evitando l’incontro con i fotografi. Nella giornata di oggi era attesa anche la presentazione dell’istanza da parte dell’ avvocato Francesco Zacheo per Padre Gratien Alabi ma il legale non si è visto in città. E’ probabile che la richiesta venga presentata domani mentre non è escluso che, alla fine di questa settimana, il pm Dioni chieda il rito immediato per Padre Gratien.

Condividi l’articolo