Maltratto’ animali, condannato

Condannato a pagare 15mila euro per aver maltrattato cagnolini ancora cuccioli di razza maltese. L’uomo, un 37enne napoletano, era stato sorpreso il 22 giugno del 2012  dalla polizia stradale di Battifolle lungo il tratto di competenza autostradale e fermato. Gli agenti avevano trovato all’interno dell’auto sulla quale viaggiava il 37enne i cuccioli amltesi stremati per mancanza di cibo e acqua e in cattive condizioni fisiche. Una volta curati e sfamati i cuccioli furono dati in adozione ma ben 7 su 14 morirono in conseguenza degli stenti subiti. L’uomo fu denunciato ed ha affrontato il processo presso il Tribunale di Arezzo davanti al pm Bernardo Albergotti che ha sostenuto in aula l’accusa di maltrattamenti di animali. Il giudice lo ha riconosciuto colpevole e condannato alla pesante multa di 15mila euro. Le associazioni animaliste Lav ed Enpa avranno invece un risarcimento in altra sede processuale dal momento che si erano costituite parte civile.

Condividi l’articolo