Compatibilita’ del pm Rossi, slitta l’audizione al Csm

Slitta ancora la nuova audizione del procuratore di Arezzo Roberto Rossi davanti alla prima commissione del Consiglio superiore della magistratura che deve decidere della sua compatibilita’, essendo titolare dell’inchiesta di Banca Etruria in cui è implicato anche il padre del ministro Maria Elena Boschi, Pier Luigi, con l’incarico del Governo Renzi quale consulente in un rapporto che è cessato alla fine del 2015.Prossimo passaggio al  Csm il 21 aprile.                       
 

Condividi l’articolo