Pretende di riscuotere vincita, devasta sala scommesse

Voleva riscuotere una vincita fasulla. Prende a martellate la sala scommesse e devasta il locale con danni ingenti per il proprietario. E’ successo ad Arezzo in Campo Marte. L’uomo, un 73enne, è stato denunciato ed espulso dal territorio aretino. E’ successo quattro giorni fa . La segnalazione era arrivata al 113. L’intervento era stato richiesto per calmare  un cittadino italiano che stava distruggendo varie apparacchiature colpendole con un martello. L’uomo voleva che gli fosse pagata una vincita  una schedina che non corrispondeva alla verità delle cose. Da qui la reazione violenta. L’uomo ha minacciato anche i dipendenti del locale. Necessario l’intervento della polizia che lo ha rintracciato nei pressi della vicina farmacia. Trasferito in Questura, dopo le formalità di rito, ha avuto il provvedimento di espulsione. Si calcola che il danno ammonti a 40mila euro.

Condividi l’articolo

Vedi anche: