La Fraternita dei Laici apre al Vintage nel weekend

Se siete amanti della moda retrò l’appuntamento da non perdere è con Arezzo Selezione Vintage.La storica Fraternita dei Laici, in Piazza Grande, aprirà le porte a curiosi ed appassionati il 2-3-4 febbraio, ed accoglierà circa venti selezionati espositori di abbigliamento ed accessori d’epoca, all’interno delle sue sontuose sale.La manifestazione, realizzata dal Consorzio Arezzo Fashion in collaborazione con il Comune di Arezzo e la Fiera Antiquaria e con il contributo di A.t.a.m. Parcheggi e SUGAR, è stata appositamente pensata per festeggiare il 50° anniversario della storica fiera, con un’accurata ricerca di selezionati espositori nazionali ed internazionali.Un evento che vuole suscitare grande interesse in tutto il territorio nei tre giorni di manifestazione e regalare un’esperienza di shopping diverso dall’ordinario e di assoluta qualità.Lo spirito della manifestazione è quello di trasportare il pubblico in un viaggio emozionale nello stile e nei ricordi, dar loro la possibilità di immergersi nella “storia”, affinchè il passato diventi fonte d’ispirazione per il presente ed il futuro.Il forte coinvolgimento del pubblico verso il Vintage ha creato un nuovo linguaggio commerciale e la conseguente nascita di negozi altamente specializzati.Per questo Arezzo Selezione Vintage si propone di portare in città i big del settore. Alla manifestazione parteciperanno selezionati espositori provenienti da tutto il territorio nazionale, come Angelo Vintage di Lugo (Ravenna), Casta Diva (Treviso), Bibi Viola (Genova), Post Post (Ravenna), Mr.G.Vintage (Firenze), Px Military Vintage (Prato), I Bottegai (Roma), Delicacies Vintage Delirium (Firenze), Caravan Fashion (Modena), AntoVintage di Fabriano, Laura Conforti di Firenze, Lablure di Arezzo , Ampio Testaccio di Roma,Magnifica Preda di Torino, Giratempo di Firenze, Ricottine Vintage di Foligno, Giulio Zacchei di Montecatini.Vista l’esperienza positiva delle precedenti edizioni svoltesi all’aperto, ci auguriamo che questo appuntamento diventi, con le sue tre edizioni, abbinate alla fiera Antiquaria di febbraio, luglio e novembre, una tappa fissa delle manifestazioni del Vintage di rilievo Nazionale, come quelle che si svolgono al Castello di Belgioioso o alla stazione Leopolda.

Condividi l’articolo

Vedi anche: