Mercatini di natale a quota un milione

I Mercatini di Natale fanno segnare un nuovo record, che mai la città di Arezzo aveva riscontrato nella sua storia recente. 1 milione di visitatori, è questa la stima che viene fuori prendendo come riferimento le date dal 17 novembre al 16 dicembre 2018. Numeri straordinari se paragonati alle 500mila presenze del primo anno, alle 650mila del secondo e alle 850mila del terzo, arrivati grazie al grande lavoro frutto della regia di Confcommercio con la collaborazione del Comune di Arezzo e Fondazione Arezzo InTour.Di fronte a questi dati è lecito parlare di vero e proprio boom turistico in città, con un’escalation di presenze che si è concentrata soprattutto nei weekend di maggior richiamo: quello in concomitanza con la Fiera Antiquaria (1, 2 dicembre) e quello dell’Immacolata Concezione (8, 9 dicembre), dove si sono riversati nelle strade e piazze del centro storico turisti da tutta Italia come mai visto prima d’ora.Anche per questo motivo è stato rinnovato l’impegno per il rafforzamento e il miglioramento del Villaggio Tirolese, merito di Confcommercio e Tirol Event che insieme si impegneranno a rendere il Mercatino di Arezzo punto di riferimento nazionale per il Natale in Italia. Sono tante le idee allo studio: rafforzamento dei banchi no food, individuazione di una seconda baitina per la degustazione di dolci, miglioramento dell’illuminazione e della filodiffusione in piazza e la conferma di alcuni banchi che hanno riscosso il favore del pubblico (vedi gli espositori di palle di vetro soffiato, i presepi di Thun, i rivenditori di brezel e cioccolato).Ma la gioia del Natale nella terra di Petrarca ancora non è finita, dato che giovedì 20 dicembre partirà il “rush finale” con sei giorni di apertura consecutiva dei Mercatini: il primo giorno le casette e la grande baita saranno aperte dalle 14 alle 21, venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 invece si potrà fare shopping e mangiare dalle 10 alle 21 (con la baita che il sabato rimarrà aperta fino alle 23). Lunedì 24, giorno di vigilia, il Villaggio Tirolese sarà aperto dalle 10 alle 17, il giorno di Natale si potrà festeggiare dalle 15 alle 21 e per Santo Stefano dalle 10 alle 21.Venerdì 21 dicembre, infine, si terrà l’ultima delle serate in baita, novità di grande successo di questo 2018: dalle ore 21 verranno proposti Spritz e Franciacorta in collaborazione con l’azienda Paladin, e buffet con dj set al prezzo di 20 euro a persona (prenotazioni a Matteo 3495106902)Sempre nel week end riapriranno Casa di Babbo Natale in piazza Grande e villaggio Lego al Prato con i canonici orari: sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 18.30, al costo di 3 euro per i bambini e 5 euro per gli adulti. La novità sta nell’apertura anche per la vigilia, con Babbo Natale a disposizione dei bimbi dalle 10 alle 17.

Condividi l’articolo

Vedi anche: