Due arresti in A1

Si spacciano per cittadini greci, esibiscono documenti falsi e viaggiano con la cocaina in tasca, due 40enni albanesi arrestati dalla polizia stradale di Arezzo. I due sono stati fermati ieri pomeriggio per un controllo in autostrada all’altezza di Monte San Savino alla richiesta di documenti hanno esibito carta di identità e patente greca che non hanno tuttavia ingannato i poliziotti. I documenti infatti risultavano originali, come stampato, ma le fotografie dei titolari erano state sostituite, mentre sui dati anagrafici era stata applicata una specie di pellicola; inoltre la carta di identità risultava rubata ed inserita nella banca dati europea come da ricercare e sequestrare. Ad un accertamento è risultato che si trattava di due albanesi che viavviagano peraltro con 12 grammi di cocaina nascosti sotto il sedile posteriore. I due 40enni sono stati arrestati.

Condividi l’articolo

Vedi anche: