Carabinieri valdarnesi, tre denunce

Un giovanissimo, italiano di 20 anni, e un 38enne albanese sono stati denunciati in stato di liberta poiché, nel corso dei normali servizi di prevenzione quotidianamente disposti sul territorio, sono stati trovati in possesso di oggetti atti ad offendere di genere vietato. In entrambi i casi, durante il controllo da parte dei carabinieri hanno mostrato evidenti segni di nervosismo che hanno indotto i militari ad effettuare controlli più approfonditi: le perquisizioni, personali e dei veicoli su cui viaggiavano, hanno portato alla scoperta di due coltelli di dimensioni e foggia non consentiti ed è quindi scattata la denuncia per il porto

 

I carabinieri dI Castelnuovo dei Sabbioni hanno denunciato il titolare di una struttura ricettiva per non essersi dotato del programma gestionale, obbligatorio per legge, per la comunicazione delle generalità degli ospiti all’autorità di Pubblica Sicurezza. Anche in questo caso l’illecito è emerso durante un’ispezione che rientra nell’attività preventiva di controllo del territorio svolta quotidianamente dai reparti dell’Arma dei carabinieri.

Condividi l’articolo

Vedi anche: