Castiglion Fiorentino, cittadinanza onoraria a Fiordigiglio

Castiglion Fiorentino annovera un cittadino in più. Si chiama Orlando Fiordigiglio, ed è il “boxeur che ha conquistato l’Olimpo dei campioni ma che è rimasto nel cuore “Dino”, è l’atleta che ha scelto Castiglion Fiorentino per le sue imprese” è  l’amico dalle grandi doti agonistiche e dagli importanti valori umani, vero e proprio motivo di vanto per tutti gli sportivi.Con una semplice cerimonia il sindaco di Castiglion Fiorentino, prima dell’inizio dei lavori del consiglio comunale, ha consegnato al pugile aretino con il cuore castiglionese una pergamena con le motivazioni individuate dal consiglio comunale per la sua cittadinanza onoraria.”Ho scelto tante volte Castiglion Fiorentino ma non solo per lo sport. Qui ho trovato amici sinceri che mi hanno sempre sostenuto”  ha sostenuto Orlando Fiordigiglio visibilmente emozionato.Tre le date fondamentali per “Dino” dal punto di vista sportivo: 2008 quando disputa il primo incontro, il 2010 quando esordisce nei professionisti e nel 2013 quanto ha vinto il titolo italiano superwelter. “Castiglion Fiorentino mi ha sempre abbracciato, mi ha fatto sentire il suo calore, ringrazio tutti per questo bellissimo gesto” ha poi continuano Fiordigiglio.”Orlando Fiordigiglio o meglio Dino è amico della nostra città non da ora e in molte occasioni ha dimostrato di incarnare i pricipi fondamentali dello sport del sacrificio e della costanza e della grande umanità. Sentimenti che uniti alla forte identità dei Castiglionesi hanno prodotto un connubio solido che si è manifestato nello sport, nella vita e persino nella solidarietà. Dino uno di noi” conclude il sindaco di Castiglion Fiorentino.  

Condividi l’articolo