Denunciò violenza da parte dell’ex marito, 27enne conferma versione in incidente probatorio

Denunciò a maggio scorso di essere stata violentata dal marito, 27enne conferma oggi la sua versione in incidente probatorio. La vicenda risale alla notte tra il 23 e il 24 maggio quando, secondo quanto riferito dalla donna, una 27enne aretina, l’ex marito, un 30enne aretino, l’avrebbe aggredita mentre si trovava sotto casa in auto in compagnia di un amico. Stando al racconto della giovane, l’uomo la prese i capelli, la tirò fuori dall’auto, malmenò l’amico prima di trascinarla in casa e violentarla per cinque ore con i due bambini della coppia che si trovavano nella cameretta. La 27enne, apparsa molto provata durante l’incidente probatorio, ha confermato tutto davanti al giudice e con alle spalle l’ex marito. Il difensore dell’uomo ha chiesto la misura cautelare meno afflittiva nei confronti del suo assistito che si trova in carcere a Terni da quattro mesi con l’accusa di atti sessuali aggravati, lesioni, danneggiamenti, minacce. Il pm ha espresso parere negativo e si è riservato di decidere.

Condividi l’articolo

Vedi anche: