Prosecco contro champagne, sfida tra vini in piazza San Giusto

Una sfida dei sapori tra prosecco e champagne. A proporla sono SlowFood e Vineria al 10 che organizzano ad Arezzo una serata a tema in cui gli assoluti protagonisti saranno due vini d’eccellenza della tradizione italiana e francese: l’appuntamento è per lunedì 25 maggio, a partire dalle 19.00, in piazza San Giusto. La cena che accompagnerà questa gara sarà tutta a base del fritolin veneto, il cartoccio di pesce fritto, a cui i presenti potranno abbinare due tipologie vinicole molto differenti, indicando poi la loro preferita e diventando gli assoluti giudici di questa sfida enologica. Da una parte c’è il prosecco di Casa Coste Piane, un prodotto che ha origine nelle più antiche vigne di Valdobbiadene e che è caratterizzato da una fermentazione completamente naturale: secco e a basso grado alcolico, in Veneto rappresenta l’accostamento tradizionale del fritto. Nel corso della serata sarà servita la Brichet, un’edizione limitata e di altissima qualità di cui ogni anno vengono prodotte pochissime bottiglie. Una rottura dalla tradizione arriva invece con lo champagne Gimonnet Gonet proveniente da Mesnil-sur-Oger, uno dei migliori vini d’Oltralpe selezionato da un tour tra le cantine francesi svolto nei mesi scorsi da Francesco Santini e Federico Monti Guarnieri, titolari della Vineria al 10. «Sarà una serata gustosa e simpatica – spiega lo stesso Santini, – che permetterà di rivivere la tradizione veneta del fritolin, bagnata da due vini molto diversi. L’obiettivo sarà infatti di stabilire quale è il prodotto che meglio si abbina a questa tipologia di piatto, proponendo un confronto enogastronomico tra due etichette d’eccellenza presenti nella nostra cantina». Questa serata consolida la collaborazione tra SlowFood e Vineria al 10 che, ogni anno, si rinnova con una serata a tema che accosta un piatto tipico di una regione italiana ad un vino sempre nuovo. Per i tanti appassionati di vino di Arezzo, dunque, si tratterà di un’occasione irripetibile per vivere una serata “veneta” tra due eccellenze note in tutto il mondo come il prosecco e lo champagne.

Condividi l’articolo